21/04/2018 - h. 15:36
Ingrandisci
Cerca
Home HOME Benvenuto, accedi o registrati

ULTIMISSIME
21/04/2018 - h. 15:36
Ti trovi in: URP >> "Spazio negato - Spazio immaginato” - Mostra di Ubaldo Rodari
URP
ACCESSO RAPIDO Indietro Avanti

Film
Sms
Cartella
Film
Sms
Consulta Giovani

Rassegna Stampa
Emergenza Guardia Costiera
Linea amica
Piemonte Facile
Vetrina Immobiliare del Tribunale di Verbania
SUE

Rassegna Stampa


FAQ domande frequenti

I VOSTRI COMMENTI
Altre pubblicazioni
Ingrandisci Ingrandisci Ingrandisci
stampa Iscrizione alla newsletter "Spazio negato - Spazio immaginato” - Mostra di Ubaldo Rodari da giovedì 12 aprile 2018
a domenica 6 maggio 2018

Da sabato 24 marzo a domenica 6 maggio, presso il Palazzo Parasi (orari: giovedì e venerdì dalle 10:00 alle 12:00, sabato dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 16:00 alle 18:00, domenica dalle 10:00 alle 12:00) 

"Spazio negato - Spazio immaginato” - Mostra di Ubaldo Rodari

Curatela e testo critico: Antonio D'Avossa

Quando spazio e pittura si incrociano nascono nuove visioni del territorio pittorico. Del resto la riflessione della pittura sullo spazio che la accoglie affonda le sue radici in un tempo molto lontano, se non (anche) in uno spazio molto lontano.

Lo spazio della pittura e lo spazio nella pittura non coincidono. Sono i luoghi a coincidere. E’ lo spazio della pittura ad essere messo in discussione attraverso una indagine che diventa sistematica a partire dalle prime prove dell’astrazione.

Ubaldo Rodari inscrive la sua investigazione pittorica nella tradizione dell’astrazione e tuttavia formula un vero e proprio discorso intorno alla pratica della pittura e dell’incisione. Si tratta di tecniche lo vedono utilizzare una monocromia di fondo (e fondante) per la pittura e di uno schema di coniugazione di verticale e orizzontale per le incisioni, dove il bianco della carta si integra con il nero dell’inchiostro.

(entrata libera)



ALLEGATI

giudizio degli utenti giudizio (0) giudizio (0) giudizio (0)

credits by Atlantidee Srl
Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido!
Comune di Cannobio sito ufficiale del comune di Cannobio