26/04/2017 - h. 19:31
Ingrandisci
Cerca
Home HOME Benvenuto, accedi o registrati

ULTIMISSIME
26/04/2017 - h. 19:31
Ti trovi in: Settori >> Settore Segreteria e direzione >> News >> Pronto intervento sul luogo della frana
Settore Segreteria e direzione
ACCESSO RAPIDO Indietro Avanti

Film
Sms
Cartella
Film
Sms
Consulta Giovani

Rassegna Stampa
Emergenza Guardia Costiera
Linea amica
Piemonte Facile
Vetrina Immobiliare del Tribunale di Verbania
SUE


SONDAGGIO
Ti piace la rivista comunale www.cannobio.net? La rivista del Comune Ti piace la nuova Piazza
FAQ domande frequenti

I VOSTRI COMMENTI
Ingrandisci Ingrandisci Ingrandisci
stampa Iscrizione alla newsletter
Pronto intervento sul luogo della frana
Resoconto delle operazioni di pronto intervento eseguite il 20 marzo 2017
  1. Riunione di coordinamento in Comune con illustrazione del programma preliminare e discussione dello stesso
  2. Redazione del programma definitivo
  3. Organizzazione del cantiere e sopralluogo
Sulla frana sono state eseguite le seguenti operazioni:
  1. Apertura di un sentiero di accesso all'area di frana
  2. taglio vegetazionale e pulizia atturno alla barriara ANAS per consentire i rilievi e la predisposizione della codumntazione fotografica dello stato di fatto
  3. Inizio delle operazioni di disgaggio con l'abbattimento dei brimi blocchi ubicati in posizione instabile

Resoconto delle operazioni di pronto intervento eseguite il 21 marzo 2017 

  1. Trasporto in quota mediante elicottero di materiali e attrezzature
  2. Taglio vegetazionale, decespugliamento e abbattimento essenze arboree di alto fusto pericolanti e accatastamento del materiale tagliato
  3. Prosecuzione operazioni di disgaggio del materiale instabile lungo il canale di scarico
Resoconto delle operazioni di pronto intervento eseguite il 22 marzo 2017
  1. Pur in presenza di precipitazioni, la squadra di rocciatori ha continuato le operazioni di disgaggio e taglio vegetazionale, concentrando però, per sicurezza, le operazioni nella zona retrostante la corona della frana, dove dovranno essere ancorate le opere di consolidamento dell'ammasso roccioso instabile.

  2. Al pomeriggio, con l'aumento delle precipitazioni, i lavori sono stati sospesi.

Resoconto delle operazioni di pronto intervento eseguite il 23 marzo 2017

 1. - al mattino, pur in presenza di precipitazioni, la squadra di rocciatori ha continuato le operazioni di disgaggio e taglio vegetazionale e ha posato la linea dell'aria compressa.

2. - al pomeriggio, sempre in concomitanza a precipitazioni anche intense, ha iniziato le perforazioni per la demolizione del grosso masso posto in mezzo al pendio. Sono state eseguite 5 perforazioni da 1.70 m. A causa della bassa temperatura e per ragioni di sicurezza non sono state utilizzate malte espansive di cui non si poteva prevedere l'azione, ma sono stati utilizzati divaricatori meccanici ("cunei americani") che hanno consentito di demolire lungo la scistosità una porzione di circa un terzo del masso, stimabile in 4/5 mc di volume, che tuttavia a causa della forma piatta non ha raggiunto il piano viabile sottostante e dovrà ulteriormente essere movimentata.

I lavori sono terminati alle ore 18

Resoconto delle operazioni di pronto intervento eseguite IL 24 MARZO 2017

Sul terreno:

  1. Proseguimento operazioni di demolizioni con particolare riferimento al blocco centrale
  2. Rilievo topografico di dettaglio con stazione totale

Attività tecnico-amministrative:

  1. Riunione di coordinamento e aggiornamento del cronoprogramma

Resoconto delle operazioni eseguite il 25 marzo 2017

1.    E’ proseguita la pulizia della vegetazione

2.    Il masso risulta demolito per circa la metà del suo volume

3.    I rocciatori , coordinati dal Geol. Iovine Gabriele, hanno iniziato a tracciare in parete le posizioni delle catene da posare

4.    Sono stati individuati i punti di ancoraggio laterali della catene

5.    Nel pomeriggio hanno avuto inizio le perforazioni

Resoconto delle operazioni di pronto intervento eseguite il 26 MARZO 2017

1.   due squadre di rocciatori hanno proceduto alle perforazioni lateralmente alla parete in frana

2.   i geologi Millemaci,  Isoli e Iovine  hanno eseguito una ricognizione a monte della zona di distacco e a lato della falda detritica,

     allo scopo di definire la posa della barriera ed in merito  alle prossime lavorazioni (posa dei pannelli e delle catene)  

Resoconto delle operazioni di pronto intervento eseguite il 27 MARZO 2017

  1. da oggi è stato possibile implementare, in condizioni di sicurezza, le postazioni di lavoro sul versante per consolidare le masse rocciose instabili con pannelli ad alta resistenza e catene.
  2. i geologi incaricati dal comune e il geologo dell'Anas, hanno eseguito sopralluogo congiunto per definire i punti ottimali di posa delle barriere paramassi.

Resoconto delle operazioni eseguite il 28 marzo 2017

  1.  oggi sul versante erano al lavoro tre squadre, due a completare i fori per le catene e i

 pannelli dai due lati della parete rocciosa, una a preparare la zona per la posa della barriera paramassi più alta.

  1.  a terra sono stati preparati i materiali (pannelli, catene e fondazioni per la barriera) che domani saranno portati

 in quota mediante elicottero.

  1.  nel frattempo l'autogru ha portato al piano viario il grande  tronco abbattuto dalla frana e incombente sulla strada.

Resoconto delle operazioni eseguite il 30 marzo 2017

1. sono stati posati tutti i pannelli sulla parete rocciosa.

2.   sono stati posati tutti gli ancoraggi, buona parte delle fondazioni delle barriere

      e sono state eseguite la maggior parte delle iniezioni.

3.   sono arrivate in cantiere le barriere

Resoconto delle operazioni eseguite il 31 marzo 2017

1.    tutti  fori sono  stati ultimati.

2.    sono stati posati tutti gli ancoraggi e tutte le fondazioni della barriera

3.   sono state ultimate le iniezioni di cemento

4.    dal pomeriggio stanno disgaggiando.

5.   il materiale , barriera e catene,  sono pronti sulla piazzola; domani mattina verranno effettuate le rotazioni

      dell’elicottero per il loro trasporto in quota.

Resoconto delle operazioni eseguite il 02 aprile  2017        

1.   due squadre sono state impegnate nel montaggio dei pannelli della barriera paramassi

2.   la terza squadra è stata  impegnata nella demolizione definitiva dell’enorme masso e nel disgaggio

     di ulteriori frammenti di roccia in equilibrio precario

 

Resoconto delle operazioni eseguite il 03 aprile  2017        

  1. Nella mattina di oggi si sono conclusi i lavori da parte dell'impresa SISCOM S.r.l. con le ultime operazioni di pulizia e disgaggio del materiale a valle della rete paramassi.
  2. Nel pomeriggio è subentrata l'impresa incaricata da ANAS per la posa della barriera di valle da 2000 kJ, sono state eseguite le operazioni di pulizia e taglio vegetazionale  per procedere con il tracciamento dove dovrà essere posata la barriera.


ALLEGATI

giudizio degli utenti
giudizio

credits by Atlantidee Srl
Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido!
Comune di Cannobio sito ufficiale del comune di Cannobio